L’acconciatura ideale per la sposa 2014

L'acconciatura ideale per la sposa 2014

Il giorno del “” per la sposa è il giorno più bello e tutto deve essere perfetto. Oltre l’abito è importante curare capelli ed acconciatura ed anche per i capelli bisogna conoscere tutte le tendenze del momento. Nel 2014 la treccia prevarrà sulle altre acconciature: potrà essere semplice o a spiga di pesce, impreziosita da fiori di campo o potrà circondare la testa come un cerchietto.

La coda di cavallo è un’ideale alternativa per chi ama la semplicità: può essere molto alta e chiusa in una fascia di capelli o bassa e laterale, per risultare essere romantiche e raffinate. Ma c’è anche chi vuole osare di più. Ecco dunque che tornano le acconciature anni ‘50- ’60 con capelli voluminosi e cotonati. Insomma romantiche, semplici o eccentriche: nel 2014 le acconciature vogliono interpretare la personalità delle sposa, esaltandone un carattere in particolare.

Come valorizzare l’abito con il gioiello perfetto

Come valorizzare l’abito con il gioiello perfetto

 

Grande, anzi grandissimo! L’accessorio da indossare dovrà avere un unico requisito per impreziosire l’abito da sposa. Gli orecchini, specialmente se appariscenti, non dovranno essere accompagnati da altro gioiello, invece il bracciale luccicante non dovrà essere abbinato ad una  collana, soprattutto se vistosa. Infine, unico protagonista del giorno, sarà la fede che dovrà risaltare sulla mano curata della sposa. Inutile aggiungere che per tutti gli altri anelli non ci sarà posto quel giorno.

Non solo bianco: l’abito 2014 si tinge di rosa

Non solo bianco: l'abito 2014 si tinge di rosa

La tradizione vuole che l’abito da sposa, soprattutto in un matrimonio in chiesa, sia bianco o avorio. Le ultime tendenze però, rivoluzionano i colori dell’abito che, nell’autunno/inverno 2014, sarà rosa, così come proposto sulle passerelle della New York dridal fashion week. Il rosa sarà protagonista in tutte le sue sfumature dalle più leggere e raffinate, per avere vestiti  che rimandano ai petali di una rosa, alla più schoking, per differenziarsi e chiudere con le vecchie tradizioni. Si può addirittura avere abiti che toccano le tonalità del rosso intenso e vivace. Per quanto riguarda il modello, si può andare dagli abiti più aderenti agli abiti più morbidi e vaporosi. La sposa potrà dunque scegliere se osare o restare ancorata alle tradizioni, conservando in ogni caso, romanticismo e leggerezza.

L’abito da sposa giusto per noi: le nuove tendenze del 2014

L'abito da sposa giusto per noi: le nuove tendenze del

Scegliere l’abito da sposa giusto per una donna è sempre un’emozione ma il vero segreto per trovare quello adatto, è che esso rispecchi la nostra idea di matrimonio. Conoscere le tendenze del momento per capire cosa possa fare al caso nostro, può esserci di grande aiuto. Per gli abiti della sposa del 2014 ritorna lo stile vintage ispirato agli anni ’20 con la tendenza Grande Gatsby. Si tratta di abiti scivolati, ricoperti da perline e decorazioni scintillanti dai tessuto delicati o ancora gonne lunghe ma non vaporose che si accompagnano a corpetti non fasciati e morbidi. La moda ripropone abiti corti, caratterizzati da gonne vaporose ed ampie  abbinate a corpetti stetti e fascianti, ideali per valorizzare il punto vita. Al contrario, si è ridotta la moda degli abiti senza spalline: al corpetto classico senza spalline si abbina uno stato di pizzo velato per ricoprire le spalle e il decolltè.  Ultima nota suggerita dai nuovi trend è il colore, che per la nuova stagione, si può abbinare al  bianco: il lussuoso ed elegante oro. Le spose che vogliono differenziarsi, possono poi scegliere un abito dalle diverse sfumature di rosa, per risaltare la propria personalità. In ogni caso, attente sempre a trovare l’abito che valorizzi il vostro fisico e metta in risalto le vostre qualità. .

Si usa ancora chiedere la mano al padre della sposaIt still uses his hand to ask the bride’s fatherIl utilise toujours sa main pour poser père de la mariée

Per molti rappresenta un’ usanza che risale a tantissime culture ed epoche, le nuove generazioni la considerano medioevale e obsoleta, ma nell ’ immaginario collettivo  chiedere al padre la mano della propria figlia attribuiva un valore non solo simbolico al grande passo.

Il passaggio del testimone, non una sottomissione della donna nei confronti dell’uomo ma al contrario ne esaltava l’importanza della sua figura, e della famiglia di provenienza.

Tale atto ormai  caduto in disuso in quasi tutti i paesi d’Italia, rimane  di una notevole importanza  sociologica del matrimonio in cui gli sposi  stessi dovrebbero coinvolgere tutto il nucleo familiare.

Pizzo mon amourLace mon amourDentelle mon amour

2013 anno del pizzo.

Questa la tendenza delle fashion victims più attente, e il wedding non resta a guardare: motli gli stilisti che hanno celebrato il pizzo nelle sue molteplici declinazioni, dal delicato al barocco. In ricami sontuosi impreziositi da piccole perle e dettagli scintillanti o in sottili linee quasi tatuate sul corpo, il pizzo ricopre le spose sia della primavera estate, sia delle anticipazioni delle sfilate per il prossimo autunno inverno. Qualche consiglio utile dai wedding planners che propongono, con abiti così elaborati make up naturali e morbidi raccolti per le acconciature e naturalmente, accessori poco vistosi che esaltino la maestosità del vestito.

Bouquet, idee e suggerimentiBouquet, ideas and suggestionsBouquet, idées et suggestions

Il bouquet della sposa è forse l’accessorio più importante per il giorno del matrimonio. La sposa dovrà avere ben chiara l’idea che vorrà trasmettere con la scelta dei fiori. La classica rosa suggerirà l’idea della bellezza, il giglio della purezza mentre  l’orchidea dell’amore appassionato.

Ancora  i lillà profumeranno l’aria con la promessa dell’eterno amore e  il mughetto con quella della fedeltà. Un’attenzione particolare è dedicata alla scelta del colore che potrà poi essere ripetuto nei centrotavola e negli addobbi floreali. L’arancione è il simbolo dell’armonia interiore, il bianco della purezza e il blu dell’equilibrio. Il colore giallo comunica energia , mentre il rosa indica l’amore tenero. Il  rosso infine, è il colore dell’amore passionale che con la sua energia travolge ogni cosa.

Bridal hair and make upBridal hair and make upCheveux et le maquillage de mariée

Le spose più fashioniste saranno sicuramente interessate alle nuove tendenze di makeup e hairdo. Secondo l’autorevole rivista Vogue dei delicati chignon sarebbero delle perfette basi per il velo:le acconciature vireranno dal semplice e rigoroso verso l’elaborato più estroso a seconda che il velo sia più o meno barocco.

Il makeup sembrerebbe suggerire l’elegante diktat “less is more”, quindi incarnati naturali e brillanti, dal pallido al cacao con un unico elemento di colore. Per le spose dalla pelle lunare si consigliano eye liner e ombretti color oro mentre le spose dalla carnagione più scura possono enfatizzare lo sguardo con mascara intensi e liquid liner dai toni caldi dei marrone fino al nero puro. Per la nail care si consigliano infine smalti effetto nude.

24 ore al fatidico sì: manuale anti-stress per la sposa

Siete sicure come non mai: l’uomo che state per sposare è quello dei vostri sogni, il ricevimento è curato fin nei minimi dettagli e siete in perfetta forma. Mancano ancora 24 ore al giorno dei giorni, però. E le possibilità di farsi venire paure incontrollabili ed attacchi di panico/stress sono dietro l’angolo. Leggi tutto24 ore al fatidico sì: manuale anti-stress per la sposa

Come essere l’invitata più cool del (loro) matrimonio

Solitamente, durante il matrimonio, la sposa è colei che riceve più sguardi e lusinghe di tutte le altre, appare (stranamente) sempre meravigliosa ed attira l’attenzione degli uomini invitati. Leggi tuttoCome essere l’invitata più cool del (loro) matrimonio