Città della Scienza: Convegno, Calcio Napoli e medicina dello sport insieme per la saluteNo crisis for the City of Science: Conference, Napoli Soccer and sports medicine together for healthPas de crise pour la Cité des Sciences: Conférence, Napoli Soccer et la médecine du sport ensemble pour la santé

Città della Scienza: Convegno, Calcio Napoli e medicina dello sport insieme per la salute

Domani a Bagnoli presso Città della Scienza, sala Newton prenderà vita un galà medico-scientifico.

Il Convegno avrà come argomento la  Medicina dello Sport “ Napoli, insieme per la salute ”,  è organizzato dal Calcio Napoli. La mente e la mano dello staff medico azzurro, coordinato dal dottor Alfonso De Nicola,  relatore a più riprese in quella che sarà una giornata ricca di sessioni interessanti.

Si alterneranno prestigiosi ospiti : il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis; il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris; il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro; il presidente dell’Unione Industriali di Napoli, Paolo Graziano; il consigliere delegato della Fondazione Idis Città della Scienza, Vincenzo Lipardi.
Tra gli altri, interventi dei vice dello staff medico del Napoli, Enrico D’Andrea e Raffaele Canonico;del preparatore atletico azzurro, Giuseppe Pondrelli; del medico della Nazionale, Enrico Castellacci; del medico del Parma, Andrea D’Alessandro; del capitano azzurro, Paolo Cannavaro.

Sire Ricevimenti  sponsor del Calcio Napoli, che da sempre accompagna la società sia in casa che in trasferta sarà presente a città della scienza a tutela dell’ alimentazione, e della salute degli sportivi.

Rapina a mano armata, furto di 5 pizze a Forcella

Sarebbe potuta essere la scena di punta di una pellicola del migliore neorealismo cinematografico  italiano; ma di neorealistico ha tutto il sapore della così detta crisi, o meglio la fame italiana, solo che si tratta della realtà più pura e spregiudicata.

E’ accaduto a Forcella ieri sera , in una pizzeria dal centro storico di Napoli un cliente ordina cinque margherite da portar via, il locale è  pieno  scene di quotidianità per le pizzerie di Napoli  che, dopo pochi minuti, si trasforma nel perfetto soggetto di un film:.

Il cliente delle 5 pizze una volta pagato  il conto, esce  si dirige verso casa, quando alle sue spalle :  “Dammi le pizze, anche i miei figli hanno fame e pure loro devono mangiare”.

Il rapinatore ‘buono‘ non ha chiesto nulla di valore, ne soldi ne telefono cellulare,  voleva solo sfamare la  sua famiglia .

Consegnate prontamente le pizze al rapinatore, che se ne va allungando il passo. La vittima torna in pizzeria; un cameriere nota il suo stato di agitazione e gli offre un bicchiere d’acqua. “Rifatemi cinque pizze”, chiede il cliente. “Ma voi non siete appena uscito?”, gli chiede il cassiere. E qui viene fuori la storia. “Non mi crederete, ma sono stato appena rapinato”.

Accademia MedEATerranea :La cucina come divertimento, corsi per single e coppieAcademy MedEATerranea: The kitchen as fun classes for singles and couplesAcademy MedEATerranea: The kitchen as fun classes for singles and couples

L ’atmosfera ricercata e accogliente, del Ristorante  Donnanna di Napoli, raccoglie  uomini e donne appassionati di cucina, che vogliono imparare o approfondire l’arte del cucinare, attraverso nuove tecniche e nuovi strumenti.
Momenti per stare in compagnia e per conoscere la buona cucina Italiana, con particolare attenzione alle ricette della cucina tradizionale, senza tralasciare creatività e innovazione.
Quattro i corsi previsti , da quelli base a quelli più avanzati, seguono un programma a tema, al termine del quale degusteremo i piatti preparati, tutti insieme, seduti a tavola.

Un corso di cucina basa per amatori che intendono misurarsi con il genere in una cucina che non sia quella di casa, un  corso di cucina veloce per gli ha poco tempo ha disposizione ma vuole ottenere il massimo del risultato, cucina per coppie un ottimo antidoto antistress per legare la coppia anche ai fornelli, si sa la cucina non accende le micce di un solo appetito, e in infine un corso dedicato ai single che fanno i conti troppo spesso con fast food e cibi precotti, ecco come avvicinarli alla cucina, e svelargli i trucchi della tradizione e della modernità.

Grande attesa per l’ America’s cup 2013 Great expectations for the America ‘s Cup 2013De grandes attentes pour la Coupe de l’America 2013

Napoli si sta preparando ad un degli eventi più attesi della primavera, dopo il successo dello scorso anno; il capoluogo partenopeo ospiterà le regate dell’ America’s cup World Series 2013.

Il lungo mare liberato fortemente voluto dal primo cittadino Luigi De Magistris è stato  a lungo argomento di discussione tra cittadini e commercianti  a causa della ztl. Ma come lo stesso sindaco ha più volte ribadito questo evento è stato da svolta iniziale per far partire quella spirale virtuosa che serve alla città per riportarla ai livelli di una grande città europea.

Tale manifestazione ha infatti entusiasmato  lo scorso anno 2012 un pubblico di oltre 500.000 spettatori che hanno assistito alle regate.  La manifestazione sportiva rappresenta  anche  un’ ottima esca tra essendo tra i  migliori veicoli, per il turismo e l’economia. Una grande opportunità di sviluppo per Napoli e provincia, per diffondere le attività correlate all’evento.

Anche quest’anno Sire in quanto realtà Napoletana sente forte la sua vicinanza all’ evento facendosi portatrice delle ricchezze di Napoli. Le  prelibatezze della cucina locali, la cura dell’ ospitalità,  in un percorso culinario e vinicolo di qualità e controllo;  conferendo la possibilità ai suoi ospiti di  viaggio attraverso i frutti della nostra terra.

Villa Caracciolo presenta : Brunch Kosher Incontro apertoVilla Caracciolo presents: Brunch Kosher open meetingVilla Caracciolo présente: réunion casher Brunch ouvert

La creazione di una filiera produttiva che assurga assieme ristoranti, alberghi associazioni d’alimentazione, strutture ricettive, atte all’ accoglienza e alla conoscenza della cultura ebraica, è questo l’obbiettivo, delle imprese campane e dell’assessorato di Napoli alla cultura.

Lo scorso 25 gennaio 2013 si è tenuta presso la struttura Villa Caracciolo a Posillipo un incontro tra l’ Assessore alla Cultura del Comune di Napoli Antonella Di Nocera, il Rabbino Capo di Napoli e del Mezzogiorno Prof. Scialom Babhout, il Presidente dell’Associazione Italo – Israeliana per il Mediterraneo Marco Mansueto.

Il legame tra le culture fin dall’origine del mondo quale può essere se non il cibo. Dopo il fortunato incontro  tenutosi esattamente  un mese fa  Villa Caracciolo apre nuovamente le sue porte e le sue tavole per un Brunch Kosher un Incontro Aperto.

Rivolgendosi  agli operatori turistici e ai produttori di alimentinazionali e regionali interessati a creare una filiera che confluisca  nel mezzogiorno d’Italia i flussi turistici di religione ebraica, sia  di provenienza italiana che  estera.

Tra i fornelli  di Posillipo, ad animare  il Brunch: Angelo De Nigri, Organizzatore della BMT, Borsa Internazionale del Turismo Mediterraneo; Amedeo Manzo, Presidente “BCC Napoli”, Banca di Credito Cooperativo di Napoli; Aurelio Fedele, Amministratore della Price WaterhouseCoopers S.p.A.

Il Brunch avrà luogo lunedì 25 febbraio a partire dalle ore 11.00, presso Villa Caracciolo, Via Posillipo, 16.

 

Matrimonio in riva al mareSea WeddingMariage en bord de mer

Romantici gli scenari proposti dai futuri sposi che decidono celebrare il loro matrimonio sulla spiaggia. In molti richiedono una location balneare per le nozze, ma naturalmente, è bene tenere presente alcuni accorgimenti per rendere la propria cerimonia indimenticabile.

La spiaggia ha bisogno di decori semplici, poco sontuosi, in modo da non creare contrasti disarmonici con l’ambiente. Si suggeriscono le tonalità dei bianchi più luminosi esaltati da delicate sfumature floreali. Se si opta per un arco o un gazebo, l’effetto soffuso sarà esaltato da poche candele e torce disposte nei punti chiave.

Siccome il suolo è morbido e irregolare, il dress code dovrebbe essere adeguato alla circostanza: evitare, quindi, abiti con ricami fitti e applicazioni di perline o paillettes nella parte inferiore, tacchi molto alti, e calzature con impunture. Per restare in tema, il menu dovrà prediligere i sapori del mare, esaltati da vini dalla sapidità accentuata e dalla freschezza intensa.

Bridal hair and make upBridal hair and make upCheveux et le maquillage de mariée

Le spose più fashioniste saranno sicuramente interessate alle nuove tendenze di makeup e hairdo. Secondo l’autorevole rivista Vogue dei delicati chignon sarebbero delle perfette basi per il velo:le acconciature vireranno dal semplice e rigoroso verso l’elaborato più estroso a seconda che il velo sia più o meno barocco.

Il makeup sembrerebbe suggerire l’elegante diktat “less is more”, quindi incarnati naturali e brillanti, dal pallido al cacao con un unico elemento di colore. Per le spose dalla pelle lunare si consigliano eye liner e ombretti color oro mentre le spose dalla carnagione più scura possono enfatizzare lo sguardo con mascara intensi e liquid liner dai toni caldi dei marrone fino al nero puro. Per la nail care si consigliano infine smalti effetto nude.

Come scegliere la location d’incanto delle vostre nozze How to choose the location of your wedding with charmComment choisir l’emplacement de votre mariage avec charme

Un tempo la tradizione voleva che il ricevimento si svolgesse a casa di uno dei due sposi, oggi gli invitati invece sono ospitati per il banchetto in un ristorante, in un albergo o in una villa. Si tratta di una decisione dettata da esigenze pratiche, ma anche dalla volontà di offrire agli ospiti un servizio impeccabile.

A seconda dell’ ora e  del luogo ci possono essere varie soluzioni indubbiamente la scelta dell’orario della cerimonia determina necessariamente il tipo di ricevimento. La cerimonia nunziale  in tarda mattinata seguito dal pranzo,oppure in tardo pomeriggio e quindi  ricevimento con cena. Ma le opzioni oggi sono davvero molte, se si scelgono orari diversi potremo sempre offrire agli invitati più agevoli colazioni, buffet o cocktail. Il luogo del rinfresco deve essere scelto seguendo alcune semplici regole. Innanzitutto bisogna assicurarsi che lo spazio sia adeguato al numero di invitati, che vicino al locale ci sia un ampio parcheggio e che possibilmente sia situato in un paesaggio suggestivo, con un ampio giardino. A prescindere comunque dalla soluzione prescelta, il galateo prevede che sia la madre della sposa a ricevere per prima gli ospiti della cerimonia, seguita dal padre della sposa quindi, dai genitori dello sposo ed infine, dalla nuova coppia.

 

Villa Caracciolo è una villa storica la cui costruzione risale ai primi anni del 1900. Tre ampi saloni, distribuiti su tre livelli, per ben 1500 mq di pareti vetrate e di luce, rappresentano un palcoscenico assolutamente straordinario per cerimonie dedicate ad accogliere un alto numero di ospiti. Al piano terra, al livello del mare, il ristorante Donnanna si propone come una vera e propria perla a pochi passi dal bagnasciuga e con la sua cucina raffinata e ricercata.

Villa Caracciolo è in fiera presso la mostra d’oltremare con Tutto Sposi 2013,  padiglione 3 stand 300.

 

http://www.youtube.com/watch?v=pOjFdqfImtU

Tutto Sposi 2013 : Villa Caracciolo e MedEATerranea insieme per il gusto e la qualitàAll Wedding 2013: Sire and MedEATerranea together for the taste and qualityTout mariage 2013: Sire et MedEATerranea ensemble pour le goût et la qualité

Nell’ organizzazione delle nozze rientra senza dubbio la scelta della giusta location per il ricevimento , un posto importante  è anche  occupato , dal cibo che delizi i commensali ; per tanto la scelta del menù, richiede molta attenzione.

La riscoperta e la rivalutazione di un’alimentazione sana innovativa ma tradizionale sembrano ormai aver conquistato un posto preminente nell’era della globalizzazione.

I trend che da qualche anno vedono l’alimentazione mediterranea costituire un vero e proprio stile di vita, attestano la sua diffusione a livello mondiale e indirizzano un pubblico multietnico e sempre più vasto verso la scoperta delle eccellenze e delle specialità della cultura culinaria italiana. Nascono così matrimoni a tema bio, senza glutine, menù ad impatto zero, l’innovazione e la ricerca continua di  Villa Caracciolo fa si che essa sposi  MedEATerranea.

L’accademia istituzionale del gusto MedEATerranea si propone di farsi garante della qualità alimentare, proponendo l’eccellenza gastronomica del Made in Italy, nel rispetto delle norme produttive a tutela dei consumatori.

Ampia scelta di menù o realizzazioni personalizzate  che mantengono ottimi ingredienti della tradizione partenopea e internazionali  frutto delle  produzioni  IGP e DOP, cucinati internamente senza utilizzare catering esterni. Un luogo meraviglioso, una splendida cornice per un banchetto di nozze tradizionale oppure a buffet per chi ha voglia di un matrimonio all’ insegna della semplicità e del divertimento

Villa Caracciolo Donnanna e MedEATerranea saranno ospiti della fiera Tutto Sposi 2013 dal 12 al 20 gennaio, presso la Mostra d’oltre mare di Napoli  padiglione 3 stand 300.

Tutto Sposi 2013, così si presenta Sire Ricevimenti d’autore All Wedding 2013, that is how sire Receptions copyrightTout mariage 2013, c’est ainsi que le droit d’auteur Réceptions père

Presso la Fiera d’Oltre mare che ospiterà uno degli eventi campani più attesi del nuovo anno : Tutto Sposi 2013 potrete incantarvi tra le deliziose  armonie da sogno che Sire ha in serbo per voi.

   Bagnata dal mare posillipino, affacciata sul Golfo di Napoli è  Villa Caracciolo che oltre all’ottimale  posizione paesaggistica offre ai suo ospiti cibo genuino che proviene dall’orto e da pregiati  allevamenti di terra e di mare.

Gestita da Sire ricevimenti d’Autore azienda leader nell’ambito del catering e banqueting congressuale e wedding, campano e nazionale. Attraverso i suoi   wedding architects plasma per gli sposi un matrimonio a seconda delle singole esigenze e stravaganze  nel rispetto dell’ambiente e dei desideri degli sposi così come è giusto che sia e venga ricordato il giorno più importante della propria vita.