Isole ecologiche e totem informativi istallati negli scavi di PompeiEcological islands and information kiosks installed in the excavations of PompeiiÎlots écologiques et des kiosques d’information installés dans les fouilles de Pompéi

Istallate  mini isole ecologiche all’interno degli scavi di Pompei per invogliare tutti i turisti e non solo loro.

Con note in italiano, inglese, tedesco e francese saranno dislocate lungo tutto il percorso degli scavi, “invogliando” così i turisti quantificabili per anno  in 2 milioni e 500mila affinché contribuiscano alla raccolta differenziata.

Il progetto  è stato vagliato in occasione del  potenziamento della raccolta differenziata nel sito Archeologico e nel Parco Nazionale del Vesuvio, realizzato dal Conai, Consorzio nazionale imballaggi, con il patrocinio dei Ministeri dell’Ambiente e per i Beni e le Attività Culturali, della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei, della Regione Campania, del Parco del Vesuvio e di Legambiente Campania.


Shopper biodegadabili e i 25 totem installati venticinque totem con lo scopo di educare, formare e divertire i visitatori . Sui totem informativi appariranno  aforismi latini famosi, quali : Carpe Diem (Cogli l’attimo), Ignorantia Legis Non Excusat (L’ignoranza della legge non scusa), per esortare, ancora una volta, i moderni visitatori al riciclo.

Grande attesa per l’ America’s cup 2013 Great expectations for the America ‘s Cup 2013De grandes attentes pour la Coupe de l’America 2013

Napoli si sta preparando ad un degli eventi più attesi della primavera, dopo il successo dello scorso anno; il capoluogo partenopeo ospiterà le regate dell’ America’s cup World Series 2013.

Il lungo mare liberato fortemente voluto dal primo cittadino Luigi De Magistris è stato  a lungo argomento di discussione tra cittadini e commercianti  a causa della ztl. Ma come lo stesso sindaco ha più volte ribadito questo evento è stato da svolta iniziale per far partire quella spirale virtuosa che serve alla città per riportarla ai livelli di una grande città europea.

Tale manifestazione ha infatti entusiasmato  lo scorso anno 2012 un pubblico di oltre 500.000 spettatori che hanno assistito alle regate.  La manifestazione sportiva rappresenta  anche  un’ ottima esca tra essendo tra i  migliori veicoli, per il turismo e l’economia. Una grande opportunità di sviluppo per Napoli e provincia, per diffondere le attività correlate all’evento.

Anche quest’anno Sire in quanto realtà Napoletana sente forte la sua vicinanza all’ evento facendosi portatrice delle ricchezze di Napoli. Le  prelibatezze della cucina locali, la cura dell’ ospitalità,  in un percorso culinario e vinicolo di qualità e controllo;  conferendo la possibilità ai suoi ospiti di  viaggio attraverso i frutti della nostra terra.

Matrimonio in riva al mareSea WeddingMariage en bord de mer

Romantici gli scenari proposti dai futuri sposi che decidono celebrare il loro matrimonio sulla spiaggia. In molti richiedono una location balneare per le nozze, ma naturalmente, è bene tenere presente alcuni accorgimenti per rendere la propria cerimonia indimenticabile.

La spiaggia ha bisogno di decori semplici, poco sontuosi, in modo da non creare contrasti disarmonici con l’ambiente. Si suggeriscono le tonalità dei bianchi più luminosi esaltati da delicate sfumature floreali. Se si opta per un arco o un gazebo, l’effetto soffuso sarà esaltato da poche candele e torce disposte nei punti chiave.

Siccome il suolo è morbido e irregolare, il dress code dovrebbe essere adeguato alla circostanza: evitare, quindi, abiti con ricami fitti e applicazioni di perline o paillettes nella parte inferiore, tacchi molto alti, e calzature con impunture. Per restare in tema, il menu dovrà prediligere i sapori del mare, esaltati da vini dalla sapidità accentuata e dalla freschezza intensa.

Pizzo mon amourLace mon amourDentelle mon amour

2013 anno del pizzo.

Questa la tendenza delle fashion victims più attente, e il wedding non resta a guardare: motli gli stilisti che hanno celebrato il pizzo nelle sue molteplici declinazioni, dal delicato al barocco. In ricami sontuosi impreziositi da piccole perle e dettagli scintillanti o in sottili linee quasi tatuate sul corpo, il pizzo ricopre le spose sia della primavera estate, sia delle anticipazioni delle sfilate per il prossimo autunno inverno. Qualche consiglio utile dai wedding planners che propongono, con abiti così elaborati make up naturali e morbidi raccolti per le acconciature e naturalmente, accessori poco vistosi che esaltino la maestosità del vestito.

Bouquet, idee e suggerimentiBouquet, ideas and suggestionsBouquet, idées et suggestions

Il bouquet della sposa è forse l’accessorio più importante per il giorno del matrimonio. La sposa dovrà avere ben chiara l’idea che vorrà trasmettere con la scelta dei fiori. La classica rosa suggerirà l’idea della bellezza, il giglio della purezza mentre  l’orchidea dell’amore appassionato.

Ancora  i lillà profumeranno l’aria con la promessa dell’eterno amore e  il mughetto con quella della fedeltà. Un’attenzione particolare è dedicata alla scelta del colore che potrà poi essere ripetuto nei centrotavola e negli addobbi floreali. L’arancione è il simbolo dell’armonia interiore, il bianco della purezza e il blu dell’equilibrio. Il colore giallo comunica energia , mentre il rosa indica l’amore tenero. Il  rosso infine, è il colore dell’amore passionale che con la sua energia travolge ogni cosa.

Low budget weddingLow budget weddingMariage à petit budget

Il matrimonio è uno degli eventi più importanti, ma anche uno dei più costosi: si calcola che il budget medio in Italia sia di circa 27000 euro. Come fare, dunque per risparmiare.

Dipende da quanto e da cosa si sia disposti a rinunciare:

Un principesco abito da sposa?Un ricevimento sfarzoso in una location altrettanto fastosa?

Dalla rete giungono suggerimenti di tutti i tipi per ridurre il budget il più possibile a partire dal numero degli invitati, dalle creazioni hand made di inviti, partecipazioni, bomboniere e bouquet, dall’ affitto dell’abito e delle decorazioni floreali fino ad arrivare a location e banqueting all’ insegna del low cost.

Location e banqueting  sono probabilmente le voci più importanti del budget plan e per risparmiare si propongono soluzioni creative e informali come il ricevimento in spiaggia o sotto un gazebo in campagna,  finger food in soluzione buffet e una torta nuziale semplice o composta da tanti piccoli cupcakes. Anche la lista nozze può essere d’aiuto alla riduzione del budget: il viaggio di nozze è uno dei regali prediletti che spesso compare addirittura come unico elemento della lista.

Tutto Sposi 2013 : Villa Caracciolo e MedEATerranea insieme per il gusto e la qualitàAll Wedding 2013: Sire and MedEATerranea together for the taste and qualityTout mariage 2013: Sire et MedEATerranea ensemble pour le goût et la qualité

Nell’ organizzazione delle nozze rientra senza dubbio la scelta della giusta location per il ricevimento , un posto importante  è anche  occupato , dal cibo che delizi i commensali ; per tanto la scelta del menù, richiede molta attenzione.

La riscoperta e la rivalutazione di un’alimentazione sana innovativa ma tradizionale sembrano ormai aver conquistato un posto preminente nell’era della globalizzazione.

I trend che da qualche anno vedono l’alimentazione mediterranea costituire un vero e proprio stile di vita, attestano la sua diffusione a livello mondiale e indirizzano un pubblico multietnico e sempre più vasto verso la scoperta delle eccellenze e delle specialità della cultura culinaria italiana. Nascono così matrimoni a tema bio, senza glutine, menù ad impatto zero, l’innovazione e la ricerca continua di  Villa Caracciolo fa si che essa sposi  MedEATerranea.

L’accademia istituzionale del gusto MedEATerranea si propone di farsi garante della qualità alimentare, proponendo l’eccellenza gastronomica del Made in Italy, nel rispetto delle norme produttive a tutela dei consumatori.

Ampia scelta di menù o realizzazioni personalizzate  che mantengono ottimi ingredienti della tradizione partenopea e internazionali  frutto delle  produzioni  IGP e DOP, cucinati internamente senza utilizzare catering esterni. Un luogo meraviglioso, una splendida cornice per un banchetto di nozze tradizionale oppure a buffet per chi ha voglia di un matrimonio all’ insegna della semplicità e del divertimento

Villa Caracciolo Donnanna e MedEATerranea saranno ospiti della fiera Tutto Sposi 2013 dal 12 al 20 gennaio, presso la Mostra d’oltre mare di Napoli  padiglione 3 stand 300.

Tutto Sposi 2013, così si presenta Sire Ricevimenti d’autore All Wedding 2013, that is how sire Receptions copyrightTout mariage 2013, c’est ainsi que le droit d’auteur Réceptions père

Presso la Fiera d’Oltre mare che ospiterà uno degli eventi campani più attesi del nuovo anno : Tutto Sposi 2013 potrete incantarvi tra le deliziose  armonie da sogno che Sire ha in serbo per voi.

   Bagnata dal mare posillipino, affacciata sul Golfo di Napoli è  Villa Caracciolo che oltre all’ottimale  posizione paesaggistica offre ai suo ospiti cibo genuino che proviene dall’orto e da pregiati  allevamenti di terra e di mare.

Gestita da Sire ricevimenti d’Autore azienda leader nell’ambito del catering e banqueting congressuale e wedding, campano e nazionale. Attraverso i suoi   wedding architects plasma per gli sposi un matrimonio a seconda delle singole esigenze e stravaganze  nel rispetto dell’ambiente e dei desideri degli sposi così come è giusto che sia e venga ricordato il giorno più importante della propria vita.

Sire Ricevimenti : Sposarsi a Posillipo a km 0Sire Weddings: Getting married in Posillipo 0 kmMariages Père: Se marier à Posillipo 0 km

Quasi tutti i fiori usati per addobbare chiese e location sono di importazione, con conseguente sperpero di anidride carbonica dovuta al trasporto aereo e alla necessità di mantenere costante la refrigerazione.

La proposta eco chic prevede una  splendida alternativa per l’addobbo in chiesa possono essere le piante in vaso, vive, stile William e Kate. Con il vantaggio che potete affittarle e restituirle dopo la cerimonia, senza sprechi.

Se vi sposate in autunno e avete  intenzione di ricorrere ad una cerimonia  ecologica, potete scegliere bouquet con foglie dai colori dell’autunno, o decorazioni con le stesse, per il ricevimento centrotavola di fiori di carta (eco), vasetti con fiorellini di campo o décor vintage con oggetti riciclati.

E senza dubbio  per il rinfresco è d’obbligo un menù a km zero . Villa Caracciolo a Posillipo grazie a Sire Ricevimenti offre a chi la sceglie nella stagione autunnale come quella invernale, un tripudio di sapori con i frutti del raccolto dell’estate trascorsa.

Menù tipicamente tradizionali arricchiti da fungi , castagne, zucche assemblati in   composizioni  che rispecchiano processi di qualità , etica ambientale , certificazione biologica.

 

A.I.A.B. e PrimaveraBio 2012 (25 aprile-27 maggio)

 

La PrimaveraBio, appuntamento annuale organizzato da A.I.A.B. (Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica), quest’anno sarà incentrata sul riavvicinamento tra mondo della campagna e mondo della città . Leggi tuttoA.I.A.B. e PrimaveraBio 2012 (25 aprile-27 maggio)