Matrimonio eco-solidale: da oggi si può

Matrimonio eco-solidale: da oggi si può

È possibile tutelare l’ambiente anche il giorno del proprio matrimonio? Certo che si! Basta scegliere un matrimonio eco-solidale. Un pizzico di fantasia, una manciata di originalità ed ecco che ogni fase della cerimonia diventa un’espressione concreta di solidarietà verso l’ambiente. La location giusta sarà sicuramente un’oasi nel verde, aria pulita e relax di suoni e colori. Il menù dovrà essere rigorosamente a Km 0, con piatti locali e cibi di stagione. L’allestimento sarà bio, tovaglie in cotone o lino, posate e piatti composti da materiali naturali e al posto di fiori freschi, piante in vaso da poter riutilizzare senza nuocere alla natura. Per quanto riguarda le bomboniere, si potrà optare per un prodotto biologico acquistato presso un negozio equo e solidale o devolvere la cifra altrimenti destinata ad un’associazione no profit, regalando agli invitati un gesto di amore verso il prossimo e perché no, anche verso se stessi.

Matrimonio con rissaMarriage fightCombat de mariage

Matrimonio con rissa

E’ bastata una frase fuori posto per trasformare  il giorno più bello della loro vita, nel peggiore.

Ieri a Salerno, presso la chiesa di  Sant’ Egidio del Monte Albino, un matrimonio come tanti altri in questo periodo, questa la stagione per antonomasia dei matrimoni.  A seguire le promesse non il s0lito lancio del riso con applauso, ad accogliere gli sposi, una volta fuori dalla chiesa –  una grande rissa -.

I  parenti dello sposo e della sposa:  una frase fuori luogo, forse una battuta eccessivamente carica di malizia. Ha generato una reazione inaspettata, alcuni  parenti, hanno cominciato a scambiarsi frasi,  poco carine , arrivando successivamente alle  mani

Il pranzo di nozze è stato ovviamente annullato, dal momento che ormai la cerimonia era stata definitivamente rovinata. Quel che è peggio è che questo matrimonio passerà alla storia  come uno dei più brevi, in quanto a rissa finita i neo sposi hanno deciso di procedere all’ annullamento dello stesso

Isole ecologiche e totem informativi istallati negli scavi di PompeiEcological islands and information kiosks installed in the excavations of PompeiiÎlots écologiques et des kiosques d’information installés dans les fouilles de Pompéi

Istallate  mini isole ecologiche all’interno degli scavi di Pompei per invogliare tutti i turisti e non solo loro.

Con note in italiano, inglese, tedesco e francese saranno dislocate lungo tutto il percorso degli scavi, “invogliando” così i turisti quantificabili per anno  in 2 milioni e 500mila affinché contribuiscano alla raccolta differenziata.

Il progetto  è stato vagliato in occasione del  potenziamento della raccolta differenziata nel sito Archeologico e nel Parco Nazionale del Vesuvio, realizzato dal Conai, Consorzio nazionale imballaggi, con il patrocinio dei Ministeri dell’Ambiente e per i Beni e le Attività Culturali, della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei, della Regione Campania, del Parco del Vesuvio e di Legambiente Campania.


Shopper biodegadabili e i 25 totem installati venticinque totem con lo scopo di educare, formare e divertire i visitatori . Sui totem informativi appariranno  aforismi latini famosi, quali : Carpe Diem (Cogli l’attimo), Ignorantia Legis Non Excusat (L’ignoranza della legge non scusa), per esortare, ancora una volta, i moderni visitatori al riciclo.

Matrimonio in riva al mareSea WeddingMariage en bord de mer

Romantici gli scenari proposti dai futuri sposi che decidono celebrare il loro matrimonio sulla spiaggia. In molti richiedono una location balneare per le nozze, ma naturalmente, è bene tenere presente alcuni accorgimenti per rendere la propria cerimonia indimenticabile.

La spiaggia ha bisogno di decori semplici, poco sontuosi, in modo da non creare contrasti disarmonici con l’ambiente. Si suggeriscono le tonalità dei bianchi più luminosi esaltati da delicate sfumature floreali. Se si opta per un arco o un gazebo, l’effetto soffuso sarà esaltato da poche candele e torce disposte nei punti chiave.

Siccome il suolo è morbido e irregolare, il dress code dovrebbe essere adeguato alla circostanza: evitare, quindi, abiti con ricami fitti e applicazioni di perline o paillettes nella parte inferiore, tacchi molto alti, e calzature con impunture. Per restare in tema, il menu dovrà prediligere i sapori del mare, esaltati da vini dalla sapidità accentuata e dalla freschezza intensa.

Pizzo mon amourLace mon amourDentelle mon amour

2013 anno del pizzo.

Questa la tendenza delle fashion victims più attente, e il wedding non resta a guardare: motli gli stilisti che hanno celebrato il pizzo nelle sue molteplici declinazioni, dal delicato al barocco. In ricami sontuosi impreziositi da piccole perle e dettagli scintillanti o in sottili linee quasi tatuate sul corpo, il pizzo ricopre le spose sia della primavera estate, sia delle anticipazioni delle sfilate per il prossimo autunno inverno. Qualche consiglio utile dai wedding planners che propongono, con abiti così elaborati make up naturali e morbidi raccolti per le acconciature e naturalmente, accessori poco vistosi che esaltino la maestosità del vestito.

Bouquet, idee e suggerimentiBouquet, ideas and suggestionsBouquet, idées et suggestions

Il bouquet della sposa è forse l’accessorio più importante per il giorno del matrimonio. La sposa dovrà avere ben chiara l’idea che vorrà trasmettere con la scelta dei fiori. La classica rosa suggerirà l’idea della bellezza, il giglio della purezza mentre  l’orchidea dell’amore appassionato.

Ancora  i lillà profumeranno l’aria con la promessa dell’eterno amore e  il mughetto con quella della fedeltà. Un’attenzione particolare è dedicata alla scelta del colore che potrà poi essere ripetuto nei centrotavola e negli addobbi floreali. L’arancione è il simbolo dell’armonia interiore, il bianco della purezza e il blu dell’equilibrio. Il colore giallo comunica energia , mentre il rosa indica l’amore tenero. Il  rosso infine, è il colore dell’amore passionale che con la sua energia travolge ogni cosa.

Bridal hair and make upBridal hair and make upCheveux et le maquillage de mariée

Le spose più fashioniste saranno sicuramente interessate alle nuove tendenze di makeup e hairdo. Secondo l’autorevole rivista Vogue dei delicati chignon sarebbero delle perfette basi per il velo:le acconciature vireranno dal semplice e rigoroso verso l’elaborato più estroso a seconda che il velo sia più o meno barocco.

Il makeup sembrerebbe suggerire l’elegante diktat “less is more”, quindi incarnati naturali e brillanti, dal pallido al cacao con un unico elemento di colore. Per le spose dalla pelle lunare si consigliano eye liner e ombretti color oro mentre le spose dalla carnagione più scura possono enfatizzare lo sguardo con mascara intensi e liquid liner dai toni caldi dei marrone fino al nero puro. Per la nail care si consigliano infine smalti effetto nude.

Come organizzare il giusto cocktail per il vostro ricevimentoHow to organize the right cocktail for your receptionComment organiser le cocktail idéal pour votre réception

State per decidere come festeggiare il giorno più importante della vostra vita, scelto l’abito, la location ciò che manca è senza dubbio la scelta della Mise en place e l’utilizzo della stessa.

 Se non amate i ricevimenti troppo lunghi dispersivi, lenti tra una portata e l’altra, potreste valutare l’idea di un cocktail.

D’ispirazione anglosassone si sta diffondendo anche nel nostro paese, è  una soluzione generalmente adottata quando il matrimonio è celebrato nel primo pomeriggio e nei mesi più caldi. Il cocktail è la scelta ideale nel caso in cui siano previsti numerosi invitati e gli sposi non desiderino impegnarsi in un lungo pranzo.

Le portate devono essere preparate in modo tale da poter essere consumate senza l’ausilio delle posate. Le possibili combinazioni proposte ed offerte, non devono essere meno di una decina, potremo quindi sbizzarrirci nell’offrire ai nostri invitati tartine, tramezzini, polpettine di carne o di pesce, spiedini di verdure, formaggio o frutta etc.

Le bevande rivestono poi un ruolo molto importante nell’ambientazione del cocktail: si può prevedere in tal senso un full bar oppure offrire per iniziare, una serie di cocktail alcolici  ai più creativi cocktail analcolici a base di frutta, sempre molto graditi e scenografici.

Il taglio della torta ed il brindisi finale seguono invece le regole dettate dalla tradizione. Alla  torta, è gradevole accompagnare  un buffet di dolci di differente varietà ,impreziosito da praline  confetti e frutti di pasta di mandorle, biscottini secchi e marròn glacé  a seconda della stagione in si trovi a celebrare le proprie nozze.

Suggerimenti per la scelta della Location delle tue nozzeTips for Choosing the Location of Your WeddingConseils pour choisir l’emplacement de votre mariage

Le soluzioni che i futuri sposi si trovano di fronte, nella scelta della location in cui svolgere il ricevimento di nozze, sono davvero molte. Ma oltre ai gusti e alle esigenze personali, sono molte anche le variabili da mettere in conto. Innanzi tutto, è preferibile che il luogo prescelto per il ricevimento di nozze non sia troppo distante da quello della celebrazione (al massimo 30 minuti d’auto). La location poi dovrà essere in grado di ospitare tutti gli invitati ed essere dotata di un parcheggio adeguato. La scelta solitamente ricade su ristorante, agriturismo, oppure hotel, ma esistono anche alcune suggestive alternative.

Suggestioni nobiliari
Se si desidera immergersi nell’antico fasto di tempi passati, la scelta della location dovrebbe senz’altro ricadere sulla Villa antica o sul Palazzo nobiliare. Questi consentono in genere di utilizzare, soprattutto nella bella stagione, diversi ambienti da destinare ad usi differenti.

Castello o vecchio casale?
Per un matrimonio da fiaba cosa di meglio poi di un banchetto in un Castello medievale? Ambienti che pullulano di storia e leggende, ravvivati dalle fiamme di grandi camini in pietra, arredi antichi ed allestimenti preziosi per le lunghe tavolate imbandite con preziose stoviglie. Gli amanti delle atmosfere bucoliche e campestri potranno invece optare per una Cascina rustica o un vecchio Casale. In questo caso, naturalmente, gli allestimenti ed il tono dell’intero matrimonio seguiranno una linea più informale ed agreste.

Scegliere per tempo
Le possibili ambientazioni sono quindi davvero varie, l’importante è iniziare a pensarci per tempo, almeno 12 mesi prima del matrimonio, per avere la possibilità di valutare bene e con calma i pro ed i contro di ognuna delle soluzioni a disposizione.

Tutto Sposi 2013, così si presenta Sire Ricevimenti d’autore All Wedding 2013, that is how sire Receptions copyrightTout mariage 2013, c’est ainsi que le droit d’auteur Réceptions père

Presso la Fiera d’Oltre mare che ospiterà uno degli eventi campani più attesi del nuovo anno : Tutto Sposi 2013 potrete incantarvi tra le deliziose  armonie da sogno che Sire ha in serbo per voi.

   Bagnata dal mare posillipino, affacciata sul Golfo di Napoli è  Villa Caracciolo che oltre all’ottimale  posizione paesaggistica offre ai suo ospiti cibo genuino che proviene dall’orto e da pregiati  allevamenti di terra e di mare.

Gestita da Sire ricevimenti d’Autore azienda leader nell’ambito del catering e banqueting congressuale e wedding, campano e nazionale. Attraverso i suoi   wedding architects plasma per gli sposi un matrimonio a seconda delle singole esigenze e stravaganze  nel rispetto dell’ambiente e dei desideri degli sposi così come è giusto che sia e venga ricordato il giorno più importante della propria vita.